Accredito e riconoscimento CFP Geometri: ecco cosa serve sapere

CFP geometri
Ecco come funziona il riconoscimento CFP per geometri.

Termina il 31 dicembre 2023 il triennio di formazione dei geometri. Ecco come funziona il caricamento dei crediti formativi professionali (CFP) in piattaforma.

La formazione professionale continua, disciplinata dal D.P.R 137/2012 n. 137, indica l’obbligatorietà per il professionista di conseguire i CFP al fine di svolgere la professione. Infatti, qualora non si dovessero ottenere tali crediti formativi, il professionista in questione sarebbe in illecito e soggetto a provvedimenti disciplinari.

Complessivamente, ogni professionista dovrà maturare, durante il triennio, 60 CFP. Di questi, 6 CFP devono riguardare la materia di ordinamento e deontologia professionale. Dal momento, però, che è stato precisato l’obbligo del conseguimento di tale tipologia a partire dal 1 gennaio 2022, per questo triennio (2021-2023) sarà sufficiente maturare 4 CFP per tale ambito.

Dei 60 crediti necessari, solo 24 possono essere ottenuti partecipando a seminari e convegni. I restanti crediti devono essere acquisiti con corsi di formazione e di aggiornamento specifici per il settore.

Come funziona il riconoscimento CFP per geometri e geometri laureati

Il 31 dicembre 2023 è il termine ultimo per acquisire i CFP formativi per geometri. Infatti, seguendo e completando i corsi di formazione specifici entro la mezzanotte del 31 dicembre, i relativi crediti saranno caricati, con competenza 2023 (anno in cui si sono svolti i corsi), nel gennaio 2024.

I Collegi, quindi, avranno tempo fino al 31 Marzo per completare le operazioni di inserimento dei CFP ed, eventualmente, apportare correzioni o per ricaricare i crediti che, erroneamente, non dovessero essere stati assegnati.

Invece, in maniera autonoma, entro il 31 gennaio 2024 i geometri potranno caricare i crediti maturati con corsi di aggiornamento sicurezza, prevenzione incendi, attività di tutoraggio, etc.

Al momento dell’assegnazione dei crediti riceverai una mail da fo********@cn*.it, avente oggetto “formazione professionale continua” . 

Per verificare i crediti in proprio possesso, puoi sempre accedere al portale dedicato SINF – il Sistema Informativo Nazionale Formazione continua. Una volta effettuato il login, alla voce CREDITI FORMATIVI puoi visualizzare il totale dei CFP conseguiti e/o quelli ancora da conseguire per il triennio formativo in corso.

 

CFP Deontologici

Per chiudere il triennio formativo 2021-2023, qualora ti mancassero dei crediti formativi, ti consigliamo due corsi, ciascuno da 2 CFP, che, seguiti entrambi, consentono di ottenere 4 CFP per deontologia geometri:

Corso deontologia 1

Corso deontologia 2

Entrambi i corsi sono in modalità online asincrona, si possono seguire 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 e sono accreditati sul SINF dal Collegio di Trapani, per cui non occorre fare nient’altro che seguire le lezioni di formazione. Siamo noi, infatti, che inviamo i tuoi dati ai rispettivi collegi affinché possano accreditare i CFP sul SINF.

Cynthia Fiorillo

Redattrice


Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *