Approvati dal CIPE nuovi finanziamenti per strade, ponti, ferrovie e dissesto idrogeologico

cipe-3-1280x667.jpg
Previste risorse aggiuntive per circa 12,5 miliardi di euro

Il comitato interministeriale per la programmazione economica (CIPE) ha adottato una serie di deliberazioni in materia di infrastrutture, ambiente ed edilizia pubblica.

Il CIPE ha approvato l’aggiornamento relativo al 2018-2019 del contratto di programma 2016-2020 fra MIT e ANAS che prevede risorse aggiuntive per circa 12,5 miliardi di euro.

Tali risorse sono destinate a nuove opere, ad un piano per la manutenzione straordinaria di ponti, viadotti e gallerie e ad un piano per le strutture utili ai Mondiali del 2021 e alle Olimpiadi del 2026. Al Sud Italia e nelle Isole andrà il 52% degli investimenti di Anas.

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT) ha voluto che fosse inserito un allegato contenente un elenco di interventi per i quali bisogna finalizzare le risorse per progettazione per investimenti da inserire negli aggiornamenti successivi e nel prossimo “contratto di programma”.

Viene data priorità per la realizzazione/potenziamento/messa in sicurezza di alcune strutture (come ad esempio la realizzazione di nuovi ponti sul Po, il potenziamento del collegamento Catanzaro-Crotone, la messa in sicurezza della Ss148 Pontina).

Ferrovie, ponti, viadotti e sottovia

Il CIPE ha anche espresso parere favorevole sull’aggiornamento del Contratto di Programma – parte investimenti – di RFI 2017-2021 sia per l’anno 2018 che per l’anno 2019 in modo da rendere il sistema ferroviario italiano tra i più avanzati al mondo per sicurezza, prestazioni ed efficienza grazie a un investimento finalizzato all’ammodernamento tecnologico di linee e di impianti ferroviari.

Finanziamenti anche per la messa in sicurezza di ponti, viadotti e sottovia.

Piano contro il dissesto idrogeologico

Il CIPE ha approvato il Piano da 263 interventi immediatamente cantierabili entro il 2019 per fronteggiare il dissesto idrogeologico per un importo di oltre 315 milioni di euro, redatto dal ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare.

Inoltre, il CIPE ha approvato le modalità di erogazione delle risorse con finalità acceleratorie della spesa del Fondo Sviluppo e Coesione (FSC) 2014-2020 per interventi per la mitigazione del rischio idrogeologico.

Sicurezza porti e aeroporti in Sicilia e Campania

È stata approvata un’integrazione del piano operativo infrastrutture per l’aeroporto di Reggio Calabria, la messa in sicurezza dell’area portuale di Palermo e la messa in sicurezza dell’area portuale di Castellammare di Stabia.

Edilizia sanitaria e residenziale pubblica

Il CIPE ha ripartito altri finanziamenti relativi al Programma pluriennale di interventi in materia di ristrutturazione edilizia e di ammodernamento tecnologico del patrimonio sanitario e ha approvato aggiornamento degli indirizzi per l’utilizzo delle risorse residue assegnate per l’edilizia residenziale pubblica.

 

Ricorda che Blumatica mette a disposizione in modo totalmente gratuito il software Blumatica Pitagora per i computi metrici e la contabilità dei lavori con tutti i prezzari e listini di Italia. Cosa aspetti? Scarica gratis anche tu!





Vuoi essere aggiornato su questo argomento e su tutte le novità in materia di edilizia e sicurezza?
Iscriviti GRATIS alla Newsletter

Maria Grazia Savoia

Maria Grazia Savoia


  • Avatar
    Carmine

    6 Settembre 2019 at 9:47 am

    Informazione utile e interessante, tuttavia, gentile sig.ra M.G. Savoia la pregherei di precisare una indicazione fornita nell’articolo e, in particolare, nel seguente passo:
    “Viene data priorità per la realizzazione/potenziamento/messa in sicurezza di alcune strutture (come per esempio la realizzazione di nuovi ponti sul Po piuttosto che il potenziamento del collegamento Catanzaro-Crotone e la messa in sicurezza della Ss148 Pontina)”.
    Praticamente lei ha detto che, invece del collegamento Catanzaro-Crotone e la messa in sicurezza della SS 148 Pontina, verrà data la priorità ai ponti sul Po. Ho letto bene?

    Commenta

    • Ufficio Stampa Blumatica
      Ufficio Stampa Blumatica

      10 Settembre 2019 at 7:19 am

      Non viene finanziata una cosa a discapito di un’altra. Vengono fatti tutti gli interventi citati in base all’obiettivo per cui vengono dati i finanziamenti (realizzazione/potenziamento/messa in sicurezza).

      Commenta

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *