Carta del Docente: da metà settembre 2021 la nuova gestione dei bonus

Cristina Poppiti9 Settembre 20213min51060
cartad-1280x667.jpg
Ai portafogli dei docenti saranno attribuiti anche i residui relativi all’anno scolastico 2020/2021

A partire da metà settembre p.v. l’applicazione carta del docente sarà aperta per consentire la gestione del bonus. Si segnala che ai portafogli dei docenti saranno attribuiti anche i residui relativi all’anno scolastico 2020/2021“.

Tutti gli insegnanti possono accedere al buono di € 500,00 per l’anno 2021/2022.

Possono inoltre accedere ai buoni non validati relativi all’anno 2020/2021.

I buoni non validati relativi ad annualità precedenti andranno persi.

Cosa è la Carta del Docente?

La Carta del Docente è l’applicazione web che i docenti di ruolo possono spendere per il loro aggiornamento professionale; l’importo assegnato è di € 500 per ogni anno scolastico.

Come attivare e usare la Carta del Docente in modo semplice e veloce?

Segui le seguenti indicazioni e usa il tuo buono per acquistare i software Blumatica!

  • Vai sul sito istruzione.it, accedi con le tue credenziali SPID e crea un buono dell’importo desiderato scegliendo tipologia “Hardware e software” o “Libri e Testi”
  • Invia a Blumatica il codice alfanumerico del buono con il tuo documento di identità

Cosa fare se non possiedi un’utenza SPID?

Per usare la Carta del Docente è necessaria l’identità digitale SPID.

Tale identità viene concessa da un gestore accreditato [Infocert · Sielte · Telecom Italia Trust Technologies (Tim) · Poste Italiane] http://www.spid.gov.it/richiedi-spid

Una volta ottenuta detta identità ci si può registrare sull’applicazione.

Le credenziali SPID, oltre alla carta del docente, consentono di accedere ad una serie di servizi pubblici (http://www.spid.gov.it/servizi).

 

Usa con Blumatica il tuo bonus docente.

Accedi a questa pagina web e scegli le soluzioni di tuo interesse!

www.blumatica.it/software/

 

Cristina Poppiti


Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *