Ecobonus ristrutturazione infissi e impianti termici: Relazione ex Legge 10 o APE?

Luca Cocozza13 Febbraio 20202min2944
Ape-relaz_Ecobonus-1280x667.jpg

Ecobonus ristrutturazione infissi e impianti termici: Relazione ex Legge 10 o APE?

< Torna

Occorre presentare la Relazione ex. Legge 10 o l’APE per l’Ecobonus, nel caso della ristrutturazione di un appartamento singolo in un edificio plurifamiliare, nel quale vengono cambiati infissi e impianti termici (rispettando i valori massimi di legge)?

La documentazione da predisporre per l’ecobonus è riportata nelle linee guida dell’agenzia delle entrate disponibile cliccando qui.

Troviamo in sintesi a pag 29 del documento:

L’APE non è richiesto per i seguenti interventi:

  • dal 1° gennaio 2008, sostituzione di finestre comprensive di infissi in singole unità immobiliari e installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda (per questi interventi non è più richiesto l’allegato E firmato dal tecnico abilitato, ma solo l’allegato F a firma del richiedente)
  • dal 15 agosto 2009, sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione e contestuale messa a punto del sistema di distribuzione
  • acquisto e posa in opera delle schermature solari
  • sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili
  • acquisto e installazione di dispositivi multimediali.

La relazione ex. Legge 10, pur non essendo necessaria per le detrazioni, va ad ogni modo redatta per tutti i casi di riqualificazione energetica (es. sostituzione infissi, sostituzione generatore).

Ovviamente in questo caso si tratterà una relazione “semplificata”, in quanto si dovrà semplicemente dimostrare che le trasmittanze e/o i rendimenti dell’impianto soddisfino i requisiti di legge.

Previous Durante il censimento dell’involucro il software Blumatica Energy considera anche i ponti termici dovuti agli infissi?
Next Nel caso in cui nell’unità siano presenti dei condizionatori (split) solo in alcuni vani (es. in 2 vani di 5), come occorre procedere con il censimento delle zone termiche?
Table of Contents

Luca Cocozza

R&S Area Energia