Premio tesi di laurea Ingenio al femminile: domande entro il 24 maggio 2021

Maria Grazia SavoiaMaria Grazia Savoia29 Aprile 20214min36250
ingeniof-1280x667.jpg
Il "Premio tesi di laurea" mira ad evidenziare la figura della donna in ambito tecnico valorizzandone la parità di genere.

Il progetto si propone di offrire un supporto alle neolaureate per dare loro l’occasione di inserirsi nel mondo del lavoro e risponde all’Obiettivo 5 dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile dell’Organizzazione delle Nazioni Unite(ONU):Raggiungere l’uguaglianza di genere ed emancipare tutte le donne e le ragazze”.

Il bando pubblicato sul sito del Consiglio Nazionale Ingegneri stabilisce che il “Premio Tesi di Laurea” verrà assegnato a neolaureate che abbiano prodotto, nel corso dell’anno accademico 2019-20, le migliori tesi scelte tra tutti i corsi di laurea previsti dall’ordinamento ingegneristico. Le tesi premiate verranno scelte in base agli argomenti individuati anno per anno dallo stesso CNI.

 

I requisiti

Entro il 24 maggio 2021 possono partecipare al premio le donne laureate –  tra tutti i corsi previsti all’ordinamento ingegneristico – nell’anno accademico 2019-2020 e che:

  • abbiano cittadinanza italiana;
  • abbiano conseguito un voto finale di laurea di almeno 105/110;
  • abbiano incentrato la propria tesi di laurea su tematiche inerenti quelle previste dal Premio.

Le candidate dovranno evidenziare i punti di forza delle proprie tesi di laurea e descriversi tramite aspettative e obiettivi lavorativi e personali.

La Commissione Scientifica assegnerà un punteggio che potrà arrivare a 100 punti, sulla base dei seguenti parametri:

  • tesi di laurea (50 punti in totale, 10 per ogni requisito seguente), valutandone:
    1. natura sperimentale
    2. contenuti tecnici innovativi
    3. rigore e sostenibilità economica del progetto
    4. applicabilità a livello industriale del progetto della tesi
    5. elaborato che abbia ad oggetto progetti di dispositivi, macchine o processi da brevettare;
  • tema del concorso (20 punti);
  • curriculum vitae et studiorum (15 punti);
  • motivation letter (15 punti).

 

I premi

Saranno premiate le tre tesi di laurea che avranno ottenuto il punteggio più alto:

  • 1.000,00 euro per la prima classificata;
  • 500,00 euro per la seconda classificata;
  • 250,00 euro per la terza classificata.

 

Alle vincitrici sarà inoltre richiesta una copia della tesi completa al fine di inserirla nel patrimonio librario della Biblioteca del Consiglio Nazionale degli Ingegneri.

I migliori abstract delle tesi di laurea saranno pubblicati nella rivista del Consiglio Nazionale degli Ingegneri.

 

Allegati:

 

Scopri le agevolazioni Blumatica riservate ai NeoLaureati/NeoProfessionisti

Maria Grazia Savoia

Maria Grazia Savoia


Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *