Differenze tra progettazione tradizionale e BIM: video confronto

Giulio BottaGiulio Botta9 febbraio 20183min11410
videoconfronto-1280x667.jpg
Progettazione tradizionale vs BIM: i vantaggi del BIM sono evidenti, scopriamoli assieme

I vantaggi dell’utilizzo di un software BIM sono molteplici.

Nel video che segue potrai vedere il confronto fra due professionisti che adottano due diverse modalità di progettazione: tradizionale vs BIM.

Nell’ultimo D.M. 560 dell’1/12/2017 BIM, il processo di progettazione mediante utilizzo di un software BIM viene definito nel modo seguente:

“I dati [di una costruzione (ndr)] sono connessi a modelli multidimensionali orientati a oggetti secondo le modalità indicate nei requisiti informativi di cui all’articolo 7 e devono essere richiamabili in qualunque fase e da ogni attore durante il processo di progettazione, costruzione e gestione dell’intervento secondo formati digitali aperti […]. Le informazioni prodotte e condivise tra tutti i partecipanti al progetto, alla costruzione e alla gestione dell’intervento, sono fruibili senza che ciò comporti l’utilizzo esclusivo di applicazioni tecnologiche commerciali individuali specifiche.”

Da questa definizione non sembra tanto chiaro cosa faccia in realtà un software BIM. Per questo motivo c’è bisogno di fare chiarezza semplificando e mettendo in evidenza tutti i vantaggi che puoi trarre da questo modo nuovo di lavorare.
Guarda il video per scoprire in breve in che modo può esserti d’aiuto un software BIM.

 

 

E’ più chiaro ora, vero? Ecco quindi i vantaggi di un BIM:

  • con un unico software puoi analizzare e verificare tutti gli aspetti progettuali di una costruzione
  • i tempi necessari per apportare modifiche al progetto si abbattono drasticamente. Ogni modifica apportata al modello si ripercuote su ogni aspetto della progettazione
  • la collaborazione fra diverse figure professionali (progettista di impianti, di strutture, architettonico, energetico) diventa molto facilitata: tutti lavorano sullo stesso file, condividendo la stessa modalità di elaborazione delle informazioni (formato .icf per un file BIM).

Scopri il software che ti dà tutti questi vantaggi: Blumatica BIM

 

 





Vuoi essere aggiornato su questo argomento e su tutte le novità in materia di edilizia e sicurezza?
Iscriviti GRATIS alla Newsletter

Giulio Botta

Giulio Botta

Responsabile Tecnico presso Blumatica S.r.l.


Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *