Vuoi diventare un tecnico qualificato per la valutazione del rumore?

Francesca De SantisFrancesca De Santis11 Gennaio 20162min4660
rumore-1280x667.jpg
Il tecnico può dimostrare le sue competenze se in possesso di attestato di frequenza (con verifica dell'apprendimento) a specifici corsi di formazione riguardanti l'acustica.

Il tecnico può dimostrare le sue competenze se in possesso di attestato di frequenza (con verifica dell’apprendimento) a specifici corsi di formazione riguardanti l’acustica.

Il personale qualificato deve essere in grado di gestire le misurazioni dei livelli sonori, valutare il rischio per gruppi omogenei di lavoratori, individuare le soluzioni tecniche ed organizzative per interventi di bonifica acustica e proporre il Programma di PARE.

 

Misurazioni acustiche e determinazione del rumore

La valutazione del rischio deve prevedere:

  • misurazioni effettuate secondo le norme tecniche UNI EN ISO 9612:2011 e UNI 9432:2011;
  • la valutazione dell’esposizione giornaliera e settimanale;
  • la gestione e la verifica dei DPI per l’udito ai sensi dalla norma UNI EN 458:2005;
  • l’identificazione degli interventi tecnici e organizzativi e l’elaborazione del PARE (Programma
    Aziendale Riduzione Esposizione) ai sensi della norma UNI 11347:2015.

Quando va redatto il PARE?

Quando vengono superati i valori superiori di azione imposti dal D.Leg.vo. 81/2008, quindi:

  • LEX,8h > 87 dB(A)
  • Lpicco > 137 dB(C)

Chi può redigere il PARE?

La responsabilità di redazione del PARE è del datore di lavoro che elabora il documento in collaborazione con il tecnico qualificato, in possesso di alcuni requisiti di idoneità tecnico professionale, tra i quali almeno i seguenti:

  • Titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria superiore;
  • Attestato di frequenza a specifico corso di formazione in materia di acustica.

Blumatica offre lo strumento operativo Blumatica Rumore nonché il corso e-learning Rischio Rumore: come diventare tecnico esperto





Vuoi essere aggiornato su questo argomento e su tutte le novità in materia di edilizia e sicurezza?
Iscriviti GRATIS alla Newsletter

Francesca De Santis

Francesca De Santis

R&S Area Sicurezza


Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *